Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

// ... articolo

Corsi

Corso “Giovani, Criminalità e Devianza: Analisi psico-sociale e forense”

Giovani e Criminalità Il Corso Alta Formazione Interdisciplinare “GIOVANI, CRIMINALITÀ E DEVIANZA. Analisi psico-sociale e forense”, verrà effettuato in tre diverse sedi dislocate sul territorio nazionale:

Comune di Jesolo, Sala Rappresentanza, Via S. Antonio,11 – Jesolo, VENEZIA;

Misericordia di Empoli, Via Cavour, 32 – Empoli, FIRENZE;

Università di Castel Sant’Angelo, Corso Vittorio Emanuele II, 217 – ROMA.

I corsisti potranno scegliere la loro sede del Corso. Le date di inizio Corso, di ciascuna sede, sono elencate nel QUADRO SINOTTICO DEI MODULI del programma.

Attraverso una formazione/aggiornamento professionale, il Corso di Alta Formazione ha l’obiettivo di fornire una preparazione interdisciplinare volta all’acquisizione di strumenti idonei a favorire una più efficace collaborazione tra i Servizi sanitari locali, gli operatori nell’area psico-sociale, il settore giuridico e le Forze dell’Ordine. La finalità principale dunque, è quella di fornire un contributo scientifico-esperienziale a quelle figure che vogliano acquisire competenze e strategie di intervento utili alla comprensione della criminogenesi e criminodinamica dell’evento devianza e criminalità giovanile.

L’intero percorso di Alta Formazione, che vedrà impegnati professionisti di varie aree disciplinari, ha la durata di 150 ore distribuite in dieci mesi, ripartite in 96 ore suddivise in due parti (di 48 ore), alle quali vanno aggiunte 54 ore di studio personale e preparazione di un elaborato finale, da concordare con i Tutor. Il Corso  ha ricevuto 25 Crediti Formativi dal Consiglio Nazionale Ordine Assistenti Sociali.

Ripartito in due macroaree tematiche, i corsiti potranno decidere di iscriversi all’intero percorso Formativo o solo a una delle due Parti. Nel primo caso verrà rilasciato un certificato di attestazione al Corso di Alta Formazione (di 150 ore); nel secondo un certificato di Formazione (I Parte di 80 ore; II Parte 70 ore). Tutti i percorsi prevedono la dissertazione finale di un Project Work. Entrambi i percorsi hanno ricevuto 13 Crediti Formativi dal Consiglio Nazionale Ordine Assistenti Sociali.

La modalità didattica utilizzata nel percorso formativo in oggetto, è multidisciplinare ed interattiva poiché propone il dialogo tra i diversi settori, attraverso la promozione di competenze integrate finalizzate a potenziare oltre al concetto di “prestazione” professionale, anche quello di competenza. Una formazione-esperienziale dunque, erogata non solo attraverso la narrazione di contenuti teorici, ma in un clima di scambio interattivo che consente l’applicabilità concreta delle teorie esposte. Si propone dunque, un percorso didattico individualizzato, integrato dalla parte esperienziale, che crea ed utilizza una trasversalità delle informazioni e dei diversi saperi mediato da un sistema di apprendimento basato sulle risorse, competenze e professionalità acquisite in anni di esperienza da esperti del settore.

I titoli richiesti per l’ammissione alla selezione sono: laurea di I o II livello in Giurisprudenza; Psicologia; Sociologia; Pedagogia; Medicina; Assistente sociale; Educatore. Gli appartenenti alle Forze dell’Ordine avranno diritto alla iscrizione al corso indipendentemente dal loro percorso di studi, rientrando questo ultimo nell’ottica istituzionale di utilità sociale, e quindi di Formazione Attiva di coloro che sono preposti a operare per la tutela della collettività. Gli studenti universitari iscritti alla laura di I livello, delle classi di laurea sopraindicate, potranno accedere alla sola Prima Parte del Corso (di 80 ore).

 Sono stati richiesti gli ECM alla Regione Toscana. Si ricorda che ai sensi del punto n.7 dell’Accordo tra il Ministro della Salute e le Regioni del 13 marzo 2003 “I crediti ECM maturati dai singoli professionisti nell’ambito delle iniziative di formazione continua accreditate dalle Regioni sono riconosciuti su tutto il territorio nazionale”.

Il Corso ha ricevuto il Patrocinio della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Camerino.

Le iscrizioni, entro il 7 gennaio, si potranno effettuare attraverso la scheda di iscrizione allegata, seguendo le istruzioni contenute al suo interno.

Per chi è già nostro corsista è previsto uno sconto del 10%.

Per inviare la scheda di iscrizione al corso vai qui.

[si consiglia di inoltrare la scheda ad almeno n. 2 indirizzi di posta elettronica]

News

COMUNICATO STAMPA   Vittime o carnefici? Come definire i giovani internauti al...
L’O.N.A.P. - Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici - interviene.\r\nFirenze, ...
Nel corso della nostra attività associativa quale Osservatorio Nazionale Abusi ...
Il Progetto “No Bulls Be Friends” è nato da un’intesa tra il Dipartimento...

Facebook

LOGIN