Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

// ... articolo

Progetti

Progetto “Costruire Reti e Azioni (CReA)”

Il progetto CReA, “Costruire Reti e Azioni”, finanziato dalla Provincia di Firenze, con i fondi dalla Regione Toscana (L.r. 16/2009 Cittadinanza di Genere), nasce con l’obbiettivo di contrastare tutte le forme di violenza mediante un Protocollo Operativo territoriale, realizzato attraverso la costituzione di una Task Force, di esperti appartenenti alle istituzioni e agli organismi del territorio, volta a lavorare congiuntamente tanto sul piano politico quanto su quello operativo sia per la produzione del protocollo per l’attivazione e gestione integrata territoriale di percorsi di accoglienza e di uscita dalla violenza di genere che per trasferire una cultura rinnovata  tramite azioni formative ad hoc a coloro che saranno i fruitori diretti della formazione. Il Progetto vede coinvolti gli undici comuni del Circondario Empolese Valdelsa (con capofila il Comune di  Montelupo Fiorentino) ed è esteso alle Società della Salute di Empoli e del Valdarno Inferiore. Lo scopo è il miglioramento delle procedure di segnalazione, presa in carico e gestione di casi di violenza, per offrire alla vittima, minore o adulta, la risposta più adeguata e tempestiva.

Nell’ambito della struttura del Progetto, la Formazione è uno degli step principali per poter raggiungere gli obiettivi proposti: “l’attuazione di un percorso di sensibilizzazione e formazione territoriale attraverso la costruzione di una rete, tesa a creare una coscienza diffusa e un linguaggio condiviso tra i diversi attori che entrano a vario titolo in contatto con la problematica della violenza sulla donna”.

Il Corso, nato dalla sinergia del know how scientifico e didattico dell’Azienda Sanitaria 11 di Empoli – Agenzia per la Formazione -, dell’Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici (O.N.A.P.), e dell’Associazione Differenza Donna, intende fornire, all’operatore socio-sanitario, strumenti operativi utili per sostenere adeguatamente una relazione con individui, gruppi o famiglie che manifestano problemi emotivamente significativi legati alla violenza e alla relativa co-dipendenza relazionale. Il percorso didattico proposto, consente l’acquisizione di competenze integrate finalizzate a rinforzare le attività di sensibilizzazione e prevenzione e ad apprendere e perfezionare le tecniche maggiormente idonee per l’intervento in quei contesti in cui la violenza nasce e si alimenta.

Sede del Corso: ASL 11 Empoli, Dipartimento Agenzia per la Formazione, via Oberdan, 13 Sovigliana (Vinci)

Per Informazioni: serena.sani@usl11.tos.it 

News

COMUNICATO STAMPA   Vittime o carnefici? Come definire i giovani internauti al...
L’O.N.A.P. - Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici - interviene.\r\nFirenze, ...
Nel corso della nostra attività associativa quale Osservatorio Nazionale Abusi ...
Il Progetto “No Bulls Be Friends” è nato da un’intesa tra il Dipartimento...

Facebook

LOGIN