Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

// ... archivio

Convegni

RSS
17

Forum della Sostenibilità e Opportunità nel Settore della Salute

Si terrà a Firenze dal 23 al 24 settembre, presso la Stazione Leopolda, l’annuale “Forum della Sostenibilità e Opportunità nel Settore della Salute”. L’iniziativa si presenta come un’occasione per mettere a confronto, in un’ottica di condivisione di obiettivi e progetti di innovazione e sviluppo, Istituzioni, Sistema Sanitario Nazionale e Regionale, Imprese e altri Stakeholder.

La Stazione Leopolda vedrà, nei due giorni dell’evento, professionisti di diverse discipline medico-sanitarie e psico-socio-giuridiche impegnati ad approfondire ed aggiornare sul tema delle partnership pubblico-private volte all’innovazione del Sistema Sanitario, non solo saranno affrontati temi di forte interesse sociale quali, ad esempio, il Bullismo e il Cyberbullismo. 

L’Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici (O.N.A.P.) interverrà sabato 24 settembre  sul tema “Bullismo e Cyberbullismo: una sfida educativa”, all’interno del Convegno “I Costi sociali del bullismo”.

Info e prenotazioni: http://forumdellaleopolda.it/i-costi-sociali-del-bullismo/

Da scaricare

Convegno Nazionale di Studi “Immigrazione. La sfida del terzo millennio”

L’Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici (O.N.A.P.), in partnership con la Questura di Prato e in collaborazione con la Prefettura di Prato, ha organizzato il 21 settembre 2012, presso il Salone Vescovile “Mons. Pietro Fiordelli” (g.c.) Piazza Duomo, 48 – Prato, il suo XI Convegno Nazionale di Studi dal tema “Immigrazione. La sfida del terzo millennio”. Il Convegno di studi, che prevede il rilascio di attestati, può validamente costituire – per la tematica di interesse comune – un utile momento di riflessione, formazione ed approfondimento professionale anche per il personale delle Forze di Polizia statali e locali, nonché per i professionisti che lavorano in ambito psico/sociale.

È innegabile che, oggi, uno degli eventi sociodemografici di maggior rilievo è il flusso migratorio verso il nostro Paese, ciò nonostante non esistano, al momento, esaurienti elementi di conoscenza circa la reale compagine migratoria. In Italia, i flussi migratori sono ufficialmente documentati dai permessi di soggiorno rilasciati dalle Questure; dalle regolarizzazioni di pregresse situazioni lavorative irregolari, dalle anagrafi comunali e dai dati forniti dai censimenti sulla popolazione residente. Informazioni che spesso si sovrappongono e al contempo non consentendo l’individuazione dell’immigrazione clandestina, né le sue caratteristiche strutturali e tantomeno la portata delle sue conseguenze.

Il Corso ha ricevuto 5 CF (Crediti Formativi) dall’Ordine Professionale degli Assistenti Sociali della Regione Toscana.

Da scaricare

Convegno Regionale Toscano di Studi “Relazioni Abusanti”

L’Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici (O.N.A.P.), in partnership con il l’Ordine Professionale degli Assistenti Sociali della Regione Toscana, ha organizzato il suo II Convegno Regionale Toscano di Studi dal titolo: “Relazioni Abusanti. Famiglia disfunzionale e violazione delle aspettative fiduciarie”. Il Convegno si terrà il 31 maggio a Prato, presso il Salone Vescovile “Mons. Pietro Fiordelli” (g.c.), Piazza Duomo, 48, Prato

La famiglia nella sua rappresentazione ideale è il luogo del rifugio, deve sentirti sicuri, amati, protetti, ascoltati. Inverso, nella realtà, la famiglia, sempre più in crisi, spesso si trova nell’incapacità di appagare i bisogni dei suoi componenti, innescando comportamenti disfunzionali, venendo meno alle aspettative fiduciarie.

Il focus del convegno, quindi, intende esaminare le relazioni abusanti che si verificano all’interno della famiglia disfunzionale caratterizzata da un’elevata conflittualità e alienazione. Nella quale, spesso, i figli, sono coinvolti in triangolazioni che producono in loro sensi di colpa o di abbandono.

Un tipo di famiglia, quella disfunzionale, caratterizzata sentimenti di rabbia e di paura, dove apprensione, tristezza e dolore prevalgono sugli aspetti positivi della vita, determinando un male-di-essere generalizzato e “normalizzato” nei suoi componenti. La costante pressione accompagnata a bassa autostima, conflitti, abusi, nonché mancanza di sostegno emotivo inducono uno stress eccessivo, che diviene terreno fertile per le varie dipendenze. Disturbi mentali, comportamenti auto-lesionisti o criminosi sono spesso le conseguenze dell’estrema infelicità data dal dolore irrisolto che continua a gravare sul processo di pensiero e di vita.

Da scaricare

Convegno Internazionale di Studi “Droga&Società”

L’Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici (O.N.A.P.), in collaborazione con Escuela Latino Americana de Cooperación y Desarrollo, Università di San Buenaventura, Cartagena-Colombia e l’Accademia per la Cultura e la Formazione (A.C.F.), sta organizzando, presso l’Istituto Madonna del Carmine “Il Carmelo”, Roma (Ciampino), il suo secondo Convegno Internazionale di Studi dal titolo: “Droga&Società. Criminalità organizzata e intervento sociale”.

Il Convegno intende offrire una formazione/aggiornamento professionale agli operatori del settore psico-sociale e giuridico, nonché agli addetti delle Forze dell’Ordine. La finalità principale, dunque, è quella di fornire un contributo scientifico-esperienziale a quelle figure che vogliano acquisire competenze e strategie di intervento utili sia per il supporto e il recupero di coloro che sono caduti nella spirale della dipendenza, che alla comprensione della criminogenesi e criminodinamica dell’evento reato e al possibile utilizzo nel contesto forense.

Per tutte le Forze dell’Ordine l’accesso al convegno  è gratuito, restano a proprio carico i pasti e i pernottamenti. Se prega  di contattare la segreteria organizzativa per comunicare la propria adesione.

Per informazioni su come raggiungere la sede del convegno consultare il file allegato: MAPPA

Convegno Nazionale di Studi “Giovani e rappresentazioni sociali devianti”

Giovani e devianzaL’Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici (O.N.A.P.), in partnership con il Comune di Jesolo, ha organizzato il suo X Convegno Nazionale di Studi dal titolo: “Giovani e rappresentazioni sociali devianti”. Il Convegno si terrà il 30 di marzo a Jesolo (Venezia), presso l’Istituto Professionale di Stato “Elena Cornaro”, via M.L. King e vedrà la partecipazione dei ragazzi del suddetto Istituto.

Oggi la trasgressione giovanile non è più una caratteristica tipica del periodo adolescenziale (l’età si abbassa costantemente), ma sta diventando la “norma” o quantomeno fa “tendenza”, in una continua gara al rialzo e all’estremizzazione dei comportamenti, tanto da dare la sensazione che i processi di differenziazione dall’adulto e la ricerca di una propria identità si debbano esprimere, per forza, attraverso la manifestazione di comportamenti ostili o violenti. Per di più, a livello sociale, si assiste a un deterioramento dell’autorevolezza degli adulti e di conseguenza anche del loro controllo sui figli: elementi che sorreggono un innalzamento della soglia di tolleranza verso le prepotenze, complici in larga misura anche certi programmi e forme di pubblicità televisive che, unite allo spirito di emulazione, determinano una maggiore estensione e criticità dei comportamenti aggressivi.

Da scaricare

Convegno Nazionale di Studi “La violazione dell’Essere”

L’Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici (O.N.A.P.), in collaborazione con l’Accademia per la Cultura e la Formazione (ACF), ha organizzato il suo IX Convegno Nazionale di Studi, dal titolo “La violazione dell’Essere. Culti abusanti, dinamiche di gruppo e condizionamento”.  Il Convegno, che si terrà il 25 settembre, a Ardea, Roma, è la riedizione del Convegno tenutosi il 13 febbraio 2011, a Roma, e vedrà impegnati professionisti di varie aree disciplinari, che affronteranno, in un ottica psico-sociale, il condizionamento all’interno di gruppi con leader fortemente manipolativi.

Attraverso un analisi delle tecniche di reclutamento e di condizionamento mentale, si cercherà di tracciare i concetti fondamentali di riferimento tipici per distinguere un normale culto religioso da un culto abusante. Fenomeno, quello dell’abuso in campo pseudo-religioso, tanto controverso quanto urgente, considerando le conseguenze spesso dannose derivanti dall’affiliazione a certi gruppi dal punto di vista individuale, famigliare e sociale.

Il Convegno è patrocinato dalla Regione Lazio, dalla Provincia di Roma, dall’Amministrazione Comunale di Ardea.

Da scaricare

Convegno Nazionale di Studi “Nativi Digitali”

Nativi DigitaliL’Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici (O.N.A.P.), in collaborazione con il Comune di Jesolo, ha organizzato il suo VIII Convegno Nazionale di Studi dal titolo “Nativi Digitali. Social network, mondi virtuali e devianza giovanile. Il Convegno, che si terrà il 29/30 aprile, a Jesolo (Venezia), presso l’Istituto Professionale di Stato “Elena Cornaro”, Via M.L. King.

L’evoluzione delle tecnologie negli ultimi anni hanno messo a disposizione pressoché di chiunque enormi possibilità di conoscenza modificando l’ambito dei rapporti interpersonali, sempre più fondato su comunicazioni a distanza. Da un lato l’universo Internet, dall’altro il delicato, fragile, affascinante e prezioso universo dei minori. Mondi che devono interagire tra loro secondo etica, fantasia, conoscenza, creatività tecnologica, ma soprattutto col mantenersi dentro i limiti della più assoluta sicurezza e tutela dei ragazzi.

Divulgazione di dati personali, truffe, pedofilia sono alcuni tra i reati più odiosi che possono essere commessi servendosi di Internet, tanto più gravi se ad esserne colpiti sono proprio i soggetti più deboli. Chi ha cattive intenzioni, infatti, sa individuare le persone vulnerabili, bambini e adolescenti, ne conosce i gusti e i passatempi ed è capace di entrare in contatto con loro. È necessario perciò che genitori ed insegnanti siano coscienti dei pericoli insiti nell’uso della Rete e siano preparati ad affrontarli anche seguendo semplici suggerimenti. L’importanza e l’attualità dei temi affrontati sono stati sottolineati nelle lettere di Apprezzamento inviate dal Capo dello Stato e dal Ministro della Gioventù.

Il Convegno è patrocinato dal Ministero dell’Interno, dalla Regione Veneto, dalla Provincia di Venezia, dal MIUR Veneto (Direzione Generale).

Da scaricare

 

Convegno Nazionale di Studi “La violazione dell’Essere”

L’Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici (O.N.A.P.), in collaborazione con l’Accademia per la Cultura e la Formazione (ACF) e all’Associazione Sociale e Sicurezza ha organizzato il suo VII Convegno Nazionale di Studi, dal titolo “La violazione dell’Essere. Culti abusanti, dinamiche di gruppo e condizionamento”. Il Convegno, che si terrà il 13 febbraio, a Roma, vedrà impegnati professionisti di varie aree disciplinari, che affronteranno, in un ottica psico-sociale, il condizionamento all’interno di gruppi con leader fortemente manipolativi.

Attraverso un analisi delle tecniche di reclutamento e di condizionamento mentale, si cercherà di tracciare i concetti fondamentali di riferimento tipici per distinguere un normale culto religioso da un culto abusante. Fenomeno, quello dell’abuso in campo pseudo-religioso, tanto controverso quanto urgente, considerando le conseguenze spesso dannose derivanti dall’affiliazione a certi gruppi dal punto di vista individuale, famigliare e sociale.

Il Convegno è patrocinato dalla Regione Lazio, dalla Provincia di Roma, da Roma Capitale.

Da scaricare

Convegno Nazionale di Studi “I Figli di Caino”

I Figli di CainoSu iniziativa dell’Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici (O.N.A.P.), della Questura di Firenze, dell’International Police Association (IPA), in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca (MIUR: Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana), e il Comune di Firenze (Presidenza del Consiglio), si terrà, il 6 novembre 2010, presso il Palazzo Vecchio, Salone dei Duecento, a Firenze, un Convegno Nazionale di Studi sui temi della legalità dal titolo “I Figli di Caino. Sicurezza del Territorio e Lotta alla Criminalità”.

Dopo il successo del progetto “Web in Cattedra” abbiamo pensato di proporre, a Firenze, un convegno che possa formare/informare contribuendo, in questo modo, allo “sviluppo della cultura della responsabilità e della legalità nel quadro delle azioni di prevenzione e di contrasto del disagio giovanile e non,  previste dai programmi di educazione alla cittadinanza”. L’iniziativa, che ha ricevuto l’Apprezzamento del Ministro della Gioventù, vede coinvolti attivamente nel progetto gli alunni degli Istituti Superiori.

Il convegno è patrocininato della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Regione Toscana, della Provincia di Firenze.

Il Capo dello Stato,  Giorgio Napolitano, ha conferito al convegno la sua Medaglia di Rappresentanza.

Medaglia di Rappresentanza Capo dello Stato

Convegno Nazionale di Studi “Nella Tela del Ragno”

Nella tela del RagnoL’Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici, in collaborazione con Bimbi in Rete, il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca (MIUR, Ufficio Scolastico Regionale del Veneto, Osservatorio Regionale Permanente per la Prevenzione del Disagio e la Promozione della Cittadinanza Attiva) e le Piccole Suore della Sacra Famiglia, ha organizzato un Convegno Nazionale di Studi sui temi della famiglia, della legalità e dell’abuso dal titolo “Nella Tela del Ragno. Famiglia, devianza e condotte criminose online”. Il convegno si terrà il 2 e 3 ottobre 2010, a Castelletto di Brenzone, Verona, presso Le Piccole Suore della Sacra Famiglia.

In una società che sente sempre più urgente il bisogno di legalità e sicurezza siamo consapevoli che una delle risorse per fronteggiare questo fenomeno è la continua formazione da parte di coloro che sono preposti, a vari livelli, a contrastare l’illegalità e promuovere la sicurezza; come pure è importante far capire che la società civile non è “lasciata sola” davanti a queste urgenti.

Il programma vedrà impegnati relatori esperti siano questi appartenenti alle Forze dell’Ordine che professionisti provenienti da vari ambiti del mondo culturale e della società civile.

Il Convegno è patrocinato dalla Regione del Veneto, dal Comune di Brenzone e Unione Comuni del Camposampierese.

Da scaricare

Convegno Internazionale di Studi “Nuovi culti e sette nella società”

L’Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici (ONAP), in collaborazione con l’International Cultic Studies Association (ICSA), Info-Cult/Info-Secte,  Sette Religioni e Spiritualità (SRS) e SOS Abusi Psicologici, ha organizzato  il Convegno Internazionale di Studi da titolo “Nuovi Culti e Sette nella Società. Prevenire informare assisteste”. Il Convegno si terrà a Roma il 18 e il 19 settembre presso l’Istituto Il Carmelo.

Esperti italiani, europei e nord-americani presenteranno una varietà di argomenti comprendenti le cause, le caratteristiche e le conseguenze dannose derivanti dall’affiliazione a gruppi fortemente manipolativi dal punto di vista individuale, famigliare e sociale. Il focus della conferenza verterà sugli aspetti pratici finalizzati all’assistenza di ex-adepti, membri di gruppi e loro famigliari. Saranno prese in esame le istanze psicologiche, sociali e legali. Il programma offrirà due percorsi simultanei con contenuti similari, uno in lingua italiana e l’altro in lingua inglese, con una sessione speciale in lingua polacca.

Il convegno è particolarmente indicato a coloro che sono mossi da un interesse personale, ma soprattutto alle famiglie, agli ex-membri, ai professionisti della salute mentale, avvocati, pedagogisti, educatori, assistenti sociali e ricercatori.

Momenti conviviali saranno organizzati nelle serate di sabato e domenica durante le quali i partecipanti avranno la possibilità di colloquiare informalmente tra loro e con i relatori presenti.

L’Istituto Il Carmelo, si trova vicino all’Aeroporto di Ciampino e a 100 metri dalla stazione ferroviaria che collega la Stazione Termini di Roma. L’istituto è dotato di stanze pulite e spaziose e consta di altri accessori come la piscina. Vitto e alloggio sono accessibili a modici prezzi.

Da scaricare

Convegno Nazionale di Studi “I Volti della Violenza”

La  ViolenzaL’Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici (ONAP), in collaborazione con la Prefettura di Prato e la Diocesi di Prato, ha organizzato il Convegno Nazionale di Studi “I volti della violenza. Condotte criminali e dignità violate” Il Convegno si terrà a Prato il 24/25 ottobre, presso la Salone Vescovile “Mons. Pietro Fiordelli”, e vedrà nella prima giornata anche la presenza del Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, che svilupperà il tema “Giovani, droga e alcool: prevenzione e sicurezza”.

Il convegno si inserisce nel quadro delle attività istituzionali che l’O.N.A.P. promuove; quali la formazione, il monitoraggio e l’approfondimento dei fenomeni abusanti, in opposizione a tutte le forme criminose di prevaricazione psico-fisica. La condanna dei due romeni accusati dello stupro di una ragazza di sedici anni nel parco della Caffarella a Roma; la ragazza veneta violentata nel bagno di un treno sulla tratta Marsiglia-Ventimiglia; i nuovo rinvio a giudizio di Mamma Ebe per truffe all’Asl e ricette false; l’aumento di episodi di stalking, sono solo alcuni esempi tratti dagli ultimi fatti di cronaca che registrano l’aumento delle violenze e degli abusi, degli inganni e delle estorsioni. Concreta è perciò l’esigenza di sensibilizzare l’opinione pubblica tramite incontri, dibattiti, iniziative culturali e formative che richiamino l’attenzione di istituzioni e cittadinanza su fenomeni preoccupanti e sulla necessità di intervento.

Il Convegno è patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dalla Regione Toscana, dalla Provincia di Prato, dal Comune di Prato, dal Polo Universitario (Servizi didattici e scientifici per l’Università di Firenze, Città di Prato).

Da scaricare

Convegno Internazionale di Studi “Manipolazione Psicologica, Sette, e altri Movimenti Alternativi”

Manipolazione Psicologica, Sette, e altri Movimenti AlternativiL’Osservatorio Nazionale Abusi Piscologici ha organizzato le Sessioni Italiane” del Convegno Internazionale di Studi “Manipolazione Psicologica, Sette, e altri Movimenti Alternativi”, che si svolgerà, dal 2 al 4 luglio, presso l’Università di Ginevra, Svizzera. L’iniziativa rientra all’interno del Convegno Internazionale Annuale”  programmato da ICSA (International Cultic Studies Association USA), in collaborazione con Info-Cult/Info-Secte, Canada.

Esperti internazionali esploreranno le cause, le caratteristiche e le conseguenze dannose derivanti dall’affiliazione a gruppi fortemente manipolativi dal punto di vista individuale, famigliare e sociale.

Il focus della conferenza verterà sugli aspetti pratici finalizzati all’assistenza di ex-adepti, membri di gruppi e loro famigliari. Saranno prese in esame le istanze psicologiche, sociali e legali. Il programma offrirà tre percorsi simultanei con contenuti similari, in lingua italiana, inglese e francese.

Il convegno è rivolto non solo ai professionisti della salute mentale, avvocati, pedagogisti, educatori, assistenti sociali e ricercatori, ma in particolare agli ex-membri, alle loro famiglie e a quanti sono mossi da un interesse personale.

Da scaricare

Convegno Regionale Toscano “Identità Rapite”

Identità Rapite

L’Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici (ONAP), in collaborazione con la Diocesi di Pistoia ha organizzato il Convegno Regionale Toscano “Identità Rapite. Culti distruttivi e criminalità”. Il Convegno si terrà a Casalguidi (PT) il 18 aprile presso la Sala Consiliare Comunale, P.za Gramsci, 10 Casalguidi, Pistoia.

Attraverso un analisi del fenomeno criminoso legato a gruppi fortemente manipolativi dal punto di vista individuale, famigliare e sociale, si cercherà di tracciare i concetti fondamentali di riferimento per distinguere un normale culto religioso da un culto abusante.

Il focus del Convegno verterà su aspetti pratici finalizzati all’assistenza di ex-adepti, membri di gruppi e loro famigliari. Saranno prese in esame le istanze psicologiche e sociali dell’abuso in campo pseudo-religioso.

Il Convegno è patrocinato dalla Regione Toscana, dalla Provincia di Firenze, dal Comune di Serravalle.

Da scaricare

Convegno Nazionale di studi “Sulle Orme del Crimine”

CrimineL’Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici (O.N.A.P.), in collaborazione con l’International Police Association (I.P.A.), ha organizzato il suo III Convegno Nazionale di Studi dal titolo “Sulle orme del crimine. Importanza del coordinamento interprofessionale nella lotta alla criminalità”. Il Convegno,  si terrà il 19 aprile, a Sulmona (Aquila), presso l’Auditorum dell’Annunziata.

Una delle tendenze più importanti ad emergere nello studio sistematico della criminalità, negli ultimi anni, è la carenza, a volte, di un efficiente coordinamento interprofessionale.

La criminalità, oggi, costituisce una seria preoccupazione nel nostro Paese. Diversi i tipi di criminalità: economica, come la corruzione; violenta, costituita da reati come omicidi e violenze sessuali; predatoria, messa in atto nei furti e nelle rapine; organizzata, come per esempio lo sfruttamento della prostituzione o il traffico di droga.

Il numero dei reati registrati nelle statistiche ufficiali rappresenta solo una parte di quelli effettivamente compiuti, tanti, infatti, non vengono denunciati e le proporzioni del “numero oscuro”, variano a seconda del tipo di reato, soprattutto in funzione della sua gravità. È, comunque, l’insieme del crimine e la sua percezione a costituire una importante fonte di insicurezza nei cittadini che, quindi, richiedono fortemente, in questo campo, l’intervento delle istituzioni.

Da scaricare

Convegno Nazionale di Studi “Menti in Ostaggio”

Menti in OstaggioL’Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici (O.N.A.P.), in collaborazione con l’Istituto Meridionale di Scienze Forensi (IMSF), ha organizzato il suo II Convegno Nazionale di Studi, dal titolo “Menti in Ostaggio”. Il Convegno, che si terrà il 24-25 febbraio, presso il salone Vescovile “Mons. Pietro Fiordelli”, a Prato, ripropone il tema del Convegno tenutosi il 24 maggio 2003, al Monastero della Certosa, Firenze, e vedrà impegnati professionisti di varie aree disciplinari, che affronteranno, in un ottica psico-sociale, il condizionamento all’interno di gruppi con leader fortemente manipolativi.

Attraverso un analisi delle tecniche di reclutamento e di condizionamento mentale, autorevoli e qualificati relatori illustreranno il quadro umano, giuridico e psico/sociale nella comune consapevolezza è che, su questa materia, occorra assumere iniziative concrete e visibili, atte ad approfondire, informare e sensibilizzare l’opinione pubblica.

Il Convegno è patrocinato dal Ministero dell’Interno, dalla Provincia di Prato, dall’Comune di Prato, dell’Università degli Studi di Siena.

Da scaricare

Convegno Nazionale di Studi “Menti in Ostaggio”

Menti in OstaggioL’idea di costituire un Osservatorio Nazionale volto a promuovere la salute psico/sociale, parte da qui. Dal Convegno Nazionale di Studi Menti in Ostaggio. Tecniche di persuasione e condizionamento mentale nella società odierna, il 24 maggio 2003, presso il Monastero della Certosa di Firenze. In questa circostanza autorevoli e qualificati relatori, alcuni di questi rappresentanti del Senato della Repubblica Italia, hanno illustrato, nei loro interventi, il quadro umano, giuridico e sociale della “manipolazione mentale”. Abuso psicologico, quello del condizionamento psichico, con il quale tantissime di persone, nel nostro Paese, si trovano a confrontarsi, loro malgrado.

Interventi  istituzionali che avvalorano la comune consapevolezza che, su questa materia, occorre assumere iniziative concrete e visibili, atte ad approfondire, informare e sensibilizzare l’opinione pubblica. Da qui la scelta dell’espressione Menti in Ostaggio quale titolo del convegno. Scelta che potrebbe apparire ad alcuni insolita, ardita o complicata da spiegarsi. Ma chi, per motivi diversi conosce il mondo dei culti abusanti, siano questi di derivazione “spirituale, esoterica o religiosa” e le problematiche che si incontrano su quel terreno che può definirsi “pericoloso”, avverte con immediatezza le ragioni profonde che hanno deposto a favore di questo titolo. Tutto il resto sta nel cuore di chi sa e saprà sino alla fine dei suoi giorni cosa significa essere “mente in ostaggio”.

Ci auguriamo che l’istituzione dell’Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici (O.N.A.P.) possa essere un valido supporto per operare un’azione concreta, di qualità, aperta al contributo di tutti coloro che ritengono di dar voce a chi è o è stato “mente in ostaggio” ed ora vuole costruttivamente reagire.

Da scaricare

News

COMUNICATO STAMPA   Vittime o carnefici? Come definire i giovani internauti al...
L’O.N.A.P. - Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici - interviene.\r\nFirenze, ...
Nel corso della nostra attività associativa quale Osservatorio Nazionale Abusi ...
Il Progetto “No Bulls Be Friends” è nato da un’intesa tra il Dipartimento...

Facebook

LOGIN